Perché usare gli SKU su eBay?

In questo articolo scoprirete perché è buona norma aggiungere SKU agli oggetti originali di eBay, soprattutto a quelli con variazioni. 

Argomenti in questo articolo:

Perché usare le SKU? 

Pur non essendo obbligatorio, è consigliabile aggiungere gli SKU (stock-keeping units – unità di stoccaggio) agli articoli internazionali eBay, soprattutto gli articoli dotati di varianti. La maggior parte degli strumenti di gestione delle scorte, come ChannelAdvisor, li aggiungono automaticamente agli articoli originali.

Nel caso di Webinterpret, gli SKU vengono utilizzati per accelerare la sincronizzazione delle scorte e il processo di aggiornamento dei prezzi relativi agli articoli trans-pubblicati (trans-listing).

Modificare le SKU

Se si dispone di articoli sprovvisti di SKU, consigliamo di aggiungerli seguendo questa guida del Centro Assistenza. Nel caso in cui non si utilizzino gli SKU, si prega di ricordare che il nostro sistema li aggiungerà automaticamente alle inserzioni originali e internazionali.

Gli SKU di Webinterpret appaiono come segue: wi_item-id_variation-order

Si prega di notare che sarà possibile modificare gli SKU originali. Il nostro sistema non sovrascriverà le modifiche effettuate. Tuttavia, riapplicheremo gli SKU agli articoli originali o trans-pubblicati qualora venissero rimossi. Per maggiori informazioni su come gli strumenti di pubblicazione di terzi utilizzano gli SKU, si prega di consultare eBay API doc.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 1 su 3

Altre domande? Invia una richiesta